RINCARI E CALI UTENZE
Novità luce e gas.

 pubblicato il30/06/2017 17:41:30 sezione News
RINCARI E CALI UTENZE
Novità luce e gas.

Dal 1 luglio l'Authority dell'Energia annuncia variazioni per le utenze di luce e gas, con un rincaro sulla bolletta dell'elettricità e un calo su quella del gas

Dal primo luglio nuovi aumenti in bolletta

Dal primo luglio sono attese variazioni nelle bollette di luce e gas, e non hanno l'aria di essere buone nuove!
In particolare, per quanto concerne l'uso di energia elettrica, ci sarà un rincaro pari al 2,8%.
La comunicazione viene dall'Authority dell'Energia che fornisce il seguente dato: la spesa per l'elettricità, a lordo delle tasse, nel periodo compreso tra il 1 ottobre 2016 e il 30 settembre 2017, sarà per la famiglia italiana tipo di 512,52 euro, comportando un aumento pari a 9 euro l'anno.

A compensare sarà la bolletta del gas che dovrebbe per contro calare del 2,9%, portando la famiglia-tipo, nel medesimo periodo, a una spesa di 1.029 euro, con un risparmio calcolato intorno ai 40 euro l'anno.

Le variazioni, spiega L'Authority, sono il frutto dell'andamento dei prezzi nei mercati all'ingrosso, attesi per il prossimo trimestre e influenzati dal periodo, dai consumi elevati a causa del caldo di stagione, quest'anno anticipati da un mese di giugno rovente e con scarse precipitazioni, che vanno ad aggiungersi a una scarsa risorsa idrica accumulata già nel corso della passata stagione invernale.

Il Codacons non si attarda nel far sentire la propria voce a difesa dei consumatori, che riceveranno una ulteriore batosta economica proprio nel momento in cui i consumi avranno una naturale impennata dovuta all'utilizzo di condizionatori e altri apparecchi elettrici, per far fronte alle elevate temperature estive.
Il presidente Carlo Rienzi definisce il rincaro una speculazione certificata dalla stessa Autorità che non tutela così gli utenti. E per questo, Codacons valuterà se procedere con azioni legali per sospendere i nuovi rincari.

Anche i bassi consumi del gas dipendono da una riduzione dei prezzi nei mercati all'ingrosso a livello europeo.

VEDI ANCHE